fbpx

Direttore Sanitario: Dott. Francesco Plastina

Tomografia Computerizzata Multislice

La tomografia computerizzata multislice è una tecnica di diagnosi non invasiva che viene eseguita con una strumentazione diagnostica che utilizza i raggi X per generare diverse immagini trasversali e volumetriche del corpo. È possibile effettuare esami su tutte le parti del corpo umano, coprendo una vasta gamma di applicazioni cliniche. Utile per lo studio della patologia traumatica, malformativa, infiammatoria e neoplastica, in genere si esegue dopo radiografie o ecografie, o come approfondimento in seguito a una visita specialistica.

La nostra struttura ha un team di professionisti specializzati con alta formazione e con un'ampia esperienza nell'esecuzione di esami TC. Lavoriamo con un'apparecchiatura estremamente complessa ma, principalmente, al servizio del paziente.

Per avere più informazioni visita la pagina FAQ

Immagini più accurate

ASIR (Adaptive Statistical Iterative Reconstruction) è un algoritmo avanzato di ricostruzione delle immagini con il conseguente beneficio di una notevole riduzione dei tempi e del dosaggio.

I benefici si evidenziano in un netto miglioramento della qualità di immagine con basse dosi erogate al paziente (fino all'80% in meno) offrendo prestazioni senza compromessi.

TC Multi Slice

Vantaggi

Scansione in un singolo passaggio con immagini di qualità diagnostica e ricostruzione delle immagini in tempo reale.

Immagini di qualità diagnostica per diagnosi affidabili a dosaggi ridotti, utilizzando Snapshot Pulse e ASiR insieme è possibile ridurre la dose fino all'83%.

Migliora il comfort del paziente durante la scansione grazie alle caratteristiche ergonomiche ottimizzate dello scanner. Inoltre, il lettino ad elevate prestazioni e la console intuitiva consentono di verificare le informazioni relative al paziente e di programmare l'esame in sala di scansione.

Esami che effettuiamo con TC Multi Slice
TC Basale

TC con MdC

Angio TC

Dentalscan

Gastroscopia virtuale

Colonscopia virtuale

Cistoscopia virtuale

Densitometria Ossea (MOC)

Prenota un appuntamento

Puoi prenotare il tuo esame direttamente online o contattarci per ricevere assistenza.

Convenzioni

L'esame è in regime di convenzione con il SSN ed in convenzione con le maggiori compagnie assicurative con cui abbiamo stipulato un contratto.

Se vuoi saperne di più consulta la pagina Convenzioni

Preparazioni

Alcuni esami TC richiedono una preparazione da seguire in base all'esame da effettuare.

Per avere più informazioni visita la sezione documenti

Domande frequenti
Questo tipo di esame va eseguito quando vi è indicazione da parte di uno specialista. In genere, viene eseguito dopo radiografie o ecografie, come approfondimento successivo ad una visita specialistica, quando per poter ottenere informazioni su determinate aree del corpo è necessario radiografare la sezione da più angolazioni.
Si, anche se questa metodica utilizza radiazioni ionizzanti. La TC Multi Slice con sistema Asir è una metodica diagnostica molto sofisticata che, grazie a una rapida e indolore scansione lavora con una dosimetria trascurabile.
Si, gli esami TC necessitano di prenotazione.
Dipende. Per alcuni esami TC la preparazione può essere necessaria e variare in base alla zona che verrà sottoposta all'esame: tra questi le TC che prevedono somministrazione di MdC o studi dell’addome. Nella sezione documenti è disponibile l'elenco delle preparazioni in base al tipo di esame.
Un esame TC dura, generalmente, solo qualche minuto. Può essere necessario un tempo maggiore per alcuni esami.
L’esame si svolgerà in un ambiente confortevole, sotto il controllo del tecnico. Durante l’esame, potrà comunicare con con il tecnico tramite un apposito sistema di interfono. Per ottenere immagini di qualità è importante che segua le istruzioni che le darà il tecnico.
Per alcuni esami si utilizza un mezzo di contrasto che contiene iodio e che viene iniettato per via venosa. Il MdC raggiunge gli organi oggetto di interesse e consente di osservarli con una migliore accuratezza.
Questa metodica di diagnosi utilizza radiazioni (Raggi X) e può presentare controindicazioni. In caso di gravidanza accertata o sospetta invitiamo a informare il medico prima dell'inizio dell'esame radiologico, perché i raggi X e il mezzo di contrasto possono essere dannosi per il feto. Inoltre, nel caso in cui l'esame preveda l'utilizzo di MdC, è fondamentale comunicare eventuali allergie o disfunzioni renali.
Possiamo aiutarti?
I tuoi dati verranno trattati nel rispetto della nostra Privacy Policy. Continuando dichiari di aver preso visione dell'informativa e prestare il consenso al trattamento dei dati che ci vorrai indicare.