fbpx

Direttore Sanitario: Dott. Francesco Plastina

Contenere i contagi da Coronavirus non è un problema degli altri. È compito di tutti noi.

La radiologia potrebbe non sembrare in prima linea contro il Coronavirus, eppure, l'impatto delle misure restrittive sin qui adottate per il contenimento dell'emergenza epidemiologica, sul settore della diagnostica per immagini, non può essere sottovalutato.

Ci siamo mossi velocemente per proteggere i nostri dipendenti, i nostri pazienti e con questo anche la nostra azienda, chiudendo l'attività. Tuttavia, i pazienti non elettivi continuano a necessitare di cure e noi sentiamo di avere una responsabilità specifica per garantire che i servizi radiologici essenziali continuino, con il minimo onere per il SSN.

Sappiamo di avere un ruolo chiave da svolgere e questo deve essere pianificato, cercando le migliori soluzioni per continuare la corretta gestione dei pazienti e proteggendo al contempo le risorse.
Di conseguenza, nonostante la riapertura del nostro Centro Diagnostico, la componente elettiva del nostro lavoro dovrà essere ridotta e, per tali motivi, le attività del Centro Diagnostico Ecorad sono state riorganizzate in modo da garantire esclusivamente l’esecuzione delle prestazioni urgenti su prenotazione.

Ci scusiamo per i disagi arrecati, ma tali precauzioni sono necessarie in questo difficile momento in cui dobbiamo pensare alla tutela di tutte le persone che accedono al nostro Centro e sono finalizzate a renderla un posto il più possibile sicuro.

Ricordiamo che tutti gli utenti sono invitati a seguire le norme comportamentali rilasciate dal Governo e dal Ministero della Salute e, a tal riguardo, di seguito trovate le indicazioni per poter effettuare gli esami nel rispetto delle misure anti Covid-19 in totale sicurezza.

Norme per l'accesso in sicurezza alla struttura.
› Adottare sistematicamente e rigorosamente le norme vigenti;
› In caso proveniate da una zona sottoposta a quarantena, siate entrati in contatto con persone risultate positive al Covid-19 o provenienti da zone interessate dall'epidemia, avvisare tempestivamente la nostra struttura.
› Presentarsi puntualmente agli orari indicati al momento della prenotazione;
› I pazienti autonomi dovranno presentarsi senza alcun accompagnatore (l’ingresso sarà consentito esclusivamente ai pazienti), salvo per i minori e le persone non autosufficienti;
› Dotarsi e indossare i DPI (mascherina, guanti);
› Rispettare la distanza interpersonale di sicurezza di 1 metro e mezzo;
› Gli ingressi verranno contingentati per evitare il sovraffollamento;
› All'ingresso verrà monitorata la temperatura corporea;
› Soggiornare in sala d’attesa mantenendo la distanza interpersonale di sicurezza;
› In caso di starnuti o tosse coprire bocca e naso con fazzoletti monouso. Se non si dispone di un fazzoletto usare la piega del gomito.

Vi ringraziamo per la collaborazione.

Prenota un appuntamento

Puoi prenotare il tuo esame direttamente online o contattarci per ricevere assistenza.

Nuova Carta dei Servizi Sanitari

Carta dei Servizi: compendio d’offerta e mappa d’orientamento per aiutare i cittadini a conoscerci e poter dialogare efficacemente con la nostra struttura e tutti i suoi processi.

La presente Carta dei Servizi Sanitari è un documento dedicato alla tutela dei diritti di tutti i nostri utenti, specificatamente indirizzato alla realizzazione del diritto universale alla salute.

Realizzata per permettere di conoscere i servizi offerti dalla nostra struttura e le modalità con cui questi vengono erogati, permettere di valutarne la qualità e consentire al paziente di segnalare eventuali disservizi o formulare suggerimenti e proposte finalizzati al miglior funzionamento della struttura sanitaria stessa per corrispondere al meglio ai reali bisogni, in termini di salute, del territorio.
Considerata un segno d’apertura verso l’esterno, rappresenta l’impegno che la nostra struttura vuole assumere nei confronti di chi usufruisce dei suoi servizi.

Lo sforzo di Ecorad, per la realizzazione della Carta dei Servizi, si è orientato nell’individuazione di strumenti e programmi per garantire uno standard di servizio sanitario qualitativamente elevato ed omogeneo. A dimostrazione dei nostri impegni, la nuova carta dei servizi è accompagnata da un costante miglioramento qualitativo sia dell’ambiente di lavoro che dell’offerta specifica di servizi, proseguendo in quel cammino di trasparenza e professionalità che permette al paziente stesso di rendersi parte attiva durante il processo diagnostico; pertanto rinnoviamo il nostro impegno verso la disponibilità, e miglioriamo l’offerta degli strumenti necessari per conoscere la nostra struttura sanitaria e interagire con essa.

Il suo contenuto, oltre alla presentazione generale della struttura, la mission e i valori, fornisce informazioni dettagliate su tutti i servizi erogati, con riferimenti alle caratteristiche organizzative, funzionali e logistiche della struttura e alla qualità, quantità e obiettivi delle prestazioni sanitarie erogate.
Inoltre, sono evidenziati gli obiettivi di programma a medio e lungo termine della nostra struttura e sono indicati gli strumenti utilizzati per verificare il grado di soddisfazione dell’utente e del pubblico in generale e degli standard di qualità definiti.

Questo documento, redatto in riferimento al D.L. 163 del 12 maggio 1995 e al DPCM 19 maggio 1995 - Ministero della Sanità - “Linee Guida n°2/95”, ha lo scopo di fornire informazioni sui servizi offerti e garantire i diritti delle persone che li utilizzano.

Diagnosi precoce del tumore al seno

Pensa in rosa! Se il mondo sembra improvvisamente inondato di rosa, è perché ottobre è il mese internazionale di sensibilizzazione sul tumore al seno. Questo mese, molte persone vestiranno di rosa e parteciperanno ad eventi per sensibilizzare sulla prevenzione e raccogliere fondi per la ricerca sul cancro al seno.
Anche noi di Ecorad vogliamo essere in prima linea nella lotta ai tumori femminili e sottolineare l’importanza della diagnosi precoce nella prevenzione del tumore alla mammella. Abbi cura di te.

Prevenzione: batterlo prima che inizi.
In Italia, ogni ora di ogni giorno vengono scoperti 4 nuovi casi di tumore al seno. Sono infatti decine di migliaia di donne colpite da questa patologia nell’arco di un anno e 400.000 le pazienti che stanno combattendo oggi contro la malattia.
Queste donne ora possono riuscire a sopravvivere al tumore al seno grazie ai miglioramenti nel trattamento e alla diagnosi precoce. Ma il modo migliore per combattere il tumore al seno è prevenirlo.

Per mantenerti in buona salute e per ridurre il rischio di tumore al seno, secondo il Fondo Mondiale per la Ricerca sul Cancro, dovresti seguire i seguenti accorgimenti:
• Tieni sotto controllo il tuo peso corporeo e mantienilo ad un livello salutare.
• Mantieniti fisicamente attiva quotidianamente, cerca di camminare di più e stare meno tempo seduta.
• Segui una dieta sana, ricca di cereali integrali, verdure, frutta e legumi evitando le carni rosse, i cibi "fast food” e i cibi pronti con un’importante trasformazione industriale e ricchi di grassi, zuccheri e amidi.
• Limita il consumo di bevande zuccherate e l'assunzione di alcol.

Effettuare l'autopalpazione.
L’esame periodico del proprio seno permette di imparare a conoscerne l’aspetto normale e di notare qualsiasi cambiamento rispetto alla fisionomia di base.
Il seno di ogni donna è diverso - diverse dimensioni, forme e con vari tipi di grumi che possono andare e venire. Lo standard per te potrebbe non essere "normale" nelle tue amiche. Scopri il normale aspetto del tuo seno controllando regolarmente il tuo corpo.
L'autopalpazione è un esame che ogni donna può eseguire da sola a partire dai 20 anni di età, una volta al mese, una settimana dopo la fine del ciclo (poiché questa è la fase in cui il seno è meno dolente e turgido); se si è in gravidanza o in menopausa, il momento in cui eseguirlo è indifferente.
Osserva e tocca il tessuto mammario da più angolazioni con una pressione variabile per sentire sia gli strati profondi che quelli superficiali. Non dimenticare che il tessuto mammario si estende fino alla clavicola, attorno alle ascelle e allo sterno.

Se noti uno di questi sintomi che persistono o peggiorano per più di una settimana, è il momento di rivolgerti al tuo medico:

› Cambiamenti di aspetto della pelle, del capezzolo o dell’areola come gonfiori, arrossamenti, oppure sensazione di calore
› Fossette o increspature della pelle
› Capezzolo che diventa piatto o invertito
› Secrezioni dal capezzolo
› Nuovo dolore o prurito persistente
› Variazioni di forma e dimensioni della mammella
› Protuberanze o ispessimenti della mammella o della zona ascellare
› Una o più formazioni nodulari della mammella, in particolare quelle che al tatto hanno forma e consistenza di un pisello congelato

È bene ricordare che:
- il solo dolore non è solitamente un sintomo di tumore al seno: è meglio comunque agire prontamente anche per ricevere al più presto rassicurazioni o soluzioni.
- la sola autopalpazione non basta: tuttavia è bene evidenziare che, eseguita correttamente e regolarmente, questa tecnica può aiutare a ridurre il rischio di diagnosticare un tumore del seno in fase avanzata.

Diagnosi precoce del tumore al seno.
Se si sviluppa il tumore al seno, prenderlo presto aiuta notevolmente le possibilità di combatterlo. Quindi, se hai rilevato la presenza di segnali chiaramente differenti dalle condizioni usuali, sarà allora opportuno sottoporsi a una visita senologica.

Gli strumenti per effettuare la diagnosi di tumore al seno sono ormai noti: prima di tutto la mammografia, ovvero la radiografia della mammella utile per scoprire la presenza di noduli, microcalcificazioni o altri segni indiretti di una possibile neoplasia. L’ecografia, invece, usa gli ultrasuoni per rilevare la presenza e la natura di un nodulo, solida o liquida.

Per sensibilizzare sull'importanza della prevenzione e dei controlli periodici e facilitare l'accesso delle donne alla diagnosi precoce, per tutto il mese di ottobre, Ecorad, applicherà tariffe speciali su mammografie ed ecografie mammarie.

NOTA BENE: le informazioni in questa pagina non possono sostituire il parere e le spiegazioni del tuo medico. Fai sempre riferimento al tuo medico curante.

Prenota un appuntamento

Puoi prenotare il tuo esame direttamente online o contattarci per ricevere assistenza.

Ecorad: Punto di riferimento della diagnostica per immagini in Calabria

Ecorad, guidato dal Dott. Francesco Plastina, radiologo e direttore sanitario, opera da anni nel settore della radiodiagnostica. Obiettivo principale della struttura è il continuo aggiornamento delle apparecchiature con la possibilità di offrire nuove tipologie di esami diagnostici a Reggio Calabria e provincia.

Ecorad si è rinnovato negli ultimi anni ampliando la propria struttura ed acquistando macchinari di ultimissima generazione, come la nuova Risonanza Magnetica Aperta, la TC 128 Slice o il nuovo Mammografo ed offrendo nuove ed innovative indagini come la cardio-TC o la Colonscopia Virtuale.

A disposizione dei pazienti infatti le più innovative tecnologie, affiancate dall’esperienza e professionalità del personale, in continuo aggiornamento.

Ecorad ha anche ottenuto l’accreditamento con il SSR, affermandosi negli anni come punto di riferimento per la diagnostica per immagini nell’intero territorio provinciale di Reggio Calabria.

Negli ultimi anni, il centro si è rinnovato in diversi Ambiti:

-Ampliamento e ristrutturazione della propria struttura per offrire ambienti più confortevoli e moderni.

-Acquisto di macchinari di ultimissima generazione.

Tra questi, unica nel Sud Italia, c’è la nuova Risonanza Magnetica Aperta, che grazie alla sua forma ad “U”, garantisce assoluto comfort ai pazienti evitando reazioni claustrofobiche o permettendo l’esecuzione dell’esame anche a pazienti in notevole sovrappeso.

A seconda di quale parte del corpo è in fase di scansione, è possibile eseguire l’esame da seduti, sdraiati o in piedi con nessuna barriera tra il paziente e l'ambiente circostante caratterizzato da una atmosfera rilassante.

Obiettivo di Ecorad è inoltre quello di “ridurre le Dosi di radiazioni erogate ai pazienti”.

Grazie alle nuove apparecchiature installate come la TC 128 SLICE con sistema Asir, che permette un’ottima esecuzione dell’esame pur limitando la dose. Mentre il nuovo Mammografo con Tomosintesi, incrementa notevolmente il comfort durante l’esame e la possibilità di diagnosticare lesioni mammarie, riducendo la dose per le pazienti pur eseguendo la Tomosintesi.

Infatti – grazie alla funzionalità della nuova apparecchiatura – è possibile effettuare la Tomosintesi, con un'eccellente visibilità delle lesioni mammarie, senza dover aumentare la dose di radiazioni rispetto ad un'acquisizione mammografica digitale.

Altra metodica di indagine eseguita da Ecorad è la ConeBeam TC, anche questa con apparecchiatura di ultima generazione con cui è possibile ridurre l’esposizione del paziente alle radiazioni. La struttura “ aperta” si traduce in un comfort migliore per i pazienti ansiosi o claustrofobici.

Il centro si avvale della professionalità di più di 20 collaboratori tra cui medici con esperienza ventennale nel campo della radiodiagnostica.

Questo permette di sfruttare le innovative apparecchiature installate nel migliore dei modi, offrendo esami che si possono definire “salva vita”, tra i quali:

la Colonscopia Virtuale, divenuto esame fondamentale per screening delle patologie del Colon. Esame non invasivo e fastidioso, a differenza del classico esame;
la Cardio-Tc, per lo studio delle arterie coronarie, fondamentale per prevenzione di patologie cardiache;
la TC del torace ad Alta Risoluzione;
Ecografia Prostatica transrettale.

Da alcuni anni inoltre, il centro offre anche la possibilità di eseguire diverse visite specialistiche, tra cui cardiologia, dietistica, urologia, senologia, dermatologia e reumatologia. Tutte eseguite da Professionisti con anni di esperienza e professionalità.

Il centro Ecorad si trova in Via G. Marconi n°38 a Villa San Giovanni (Reggio Calabria) ?Vicinissimo all'uscita autostradale, alla stazione di treni/bus/aliscafi ed ai traghetti.

Per Informazioni:

Tel/Fax: 0965.758156
WhatsApp: 346.0924546
Email Amministrazione: amministrazione@studioecorad.it
Email Informazioni: info@studioecorad.it
Pagina Facebook “Studio Ecorad

Fonte: www.ansa.it

Benvenuti sul nuovo sito web di Ecorad

Siamo lieti di annunciare il lancio del nuovo sito web dello Studio di Diagnostica per immagini Ecorad. Il nuovo sito, realizzato dall'agenzia Yeoman, è stato interamente riprogettato con un design più accattivante e più fresco, riorganizzato nei suoi contenuti per offrire ai pazienti ciò di cui hanno bisogno, quando ne hanno bisogno.

Una delle principali modifiche è stata quella di rendere il nuovo sito web facile da usare su tutti i dispositivi: mobili, tablet e computer desktop. Il nuovo layout garantisce un accesso rapido alle informazioni.

Il contenuto del sito è stato riscritto per essere più chiaro e più conciso. Troverete le informazioni giuste e un gergo medico minore, in modo da poter ottenere le informazioni necessarie e quindi consultare un professionista per saperne di più.

Abbiamo implementato e migliorato le modalità per mettervi in contatto con noi. Ogni pagina del nuovo sito, oltre ad avere le informazioni di contatto chiaramente elencate, fornisce l'accesso ad una live chat in modo da potervi connettere facilmente con il nostro Studio.

Inoltre, tramite un modulo compilabile online, potrete prenotare facilmente il vostro esame e potrete ritirare i vostri referti direttamente online. Da casa o ovunque vi troviate.

Vediamo questo lancio come qualcosa in più di un semplice sito web: è un altro passo nel nostro continuo impegno per fornire supporto e assistenza ai nostri pazienti. Con questo in mente, abbiamo progettato il nuovo sito in modo che sia focalizzato sul paziente, informativo e amichevole.

È un altro modo in cui stiamo dimostrando la nostra dedizione, non solo come centro diagnostico ma anche come risorsa sanitaria nella nostra provincia.

Possiamo aiutarti?
I tuoi dati verranno trattati nel rispetto della nostra Privacy Policy. Continuando dichiari di aver preso visione dell'informativa e prestare il consenso al trattamento dei dati che ci vorrai indicare.